La foto e il sacrificio di Alan Kurdi

Nuova puntata di Fotoradio dedicata alla foto del corpo di Alan Kurdi sul bagnasciuga di Bodrum, Turchia.

Nella notte del 1 settembre 2015, il gommone sul quale viaggiava un gruppo di migranti siriani naufraga. La mattina dopo, una fotografa turca trova il corpo di Alan Kurdi sul bagnasciuga della spiaggia di Akyarlar vicino Bodrum. E le sue foto fanno il giro del mondo. Ma come cambia, se cambia, la percezione sui migranti?

Ne parliamo in questo episodio di Fotoradio - Un podcast che parla di fotografie.

Ascolta “La foto e il sacrificio di Alan Kurdi” su Spreaker.

Puoi ascoltare Fotoradio anche sul sito di Spreaker, oppure su Apple iTunes, Spotify, Google Podcast, Castbox e Soundcloud.

Se volete lasciare un commento (grazie!), andate nella sezione Contatti


Foto dell’episodio

E’ una foto che tutti già conosciamo. Scattata da Nilufer Demir, fotografa turca della Dogan News Agency, la mattina del 2 settembre 2015 alle 6.00, sulla spiaggia di Akyarlar vicino Bodrum in Turchia.

⬆︎ Il corpo di Alan Kurdi, 2 settembre 2015 fotografato da Nilufer Demir
*

⬆︎ Il corpo di Alan Kurdi, 2 settembre 2015 fotografato da Nilufer Demir
*

Non ho trovato il titolare dei diritti di questa foto. Unici riferimenti la fotografa che ha scattato (Nilufer Demir) e l’agenzia per la quale lavora (Dogan News Agency)

Leggi la nostra nota sul Fair Use

Grazie di aver ascoltato questo episodio. Alla prossima!


Citazioni

I brani citati sono tratti da:

  • Fausto Colombo, Imago Pietatis, Vita e Pensiero, 2018 (link al sito dell’editore)

  • Hurriyet Daily News, intervista a Nilufer Demir, Photographer of the world-shaking picture of drowned Syrian toddler: ‘I was petrified at that moment’, citata da Fausto Colombo, traduzione mia (link -> sito del giornale).

La voce fuori campo all’inizio dell’episodio è di Gipi mentre legge i nomi dei 30.000 morti per raggiungere l’Europa dal 1993 al 2018. Iniziativa che si svolta durante il Festival di Internazionale a Ferrara nel 2018. Registrata per strada il 5 ottobre.


Credits per l’episodio

Per la musica, in ordine di apparizione:

Tutte arrivano da Epidemic Sound

Per i suoni, nella pagina About ci sono le fonti.


Fair use

In questo sito si seguono le regole del Fair use vigenti in America per l’utilizzo di immagini di proprietà di terzi. Spiego meglio qui


Commenti

Comments powered by Talkyard.